Versioni alternative: dimensione testo

Comune di Villadeati

ALBO ON-LINE
Comune di Villadeati - Comunicazione
Piemonte --- Torino
giovedì 27 aprile 2017
SABATO 6 MAGGIO 2017 - ore 17.00 ASPETTI DI GEOLOGIA E STORIA A VILLADEATI
Il territorio di Villadeati è stato un importante distretto di estrazione e lavorazione della pietra, impiegata nelle parti strutturali e decorative dell’ architettura del Monferrato, in particolare di quella rinascimentale (XV-XVI secolo).
Innumerevoli lapicidi provenienti dall’ area lombarda si stabilirono in loco gestendo le fiorenti botteghe in cui venivano rifiniti capitelli, portali,colonne, modanature per porte e finestre, lastre tombali, statue, manufatti inviati per via fluviale nei diversi luoghi del marchesato. Un impulso a quest’ attività estrattiva si ebbe intorno alla metà del XV secolo quando i marchesi, in particolare Guglielmo VIII dal 1464, avviarono lo straordinario processo di trasformazione e ampliamento della città di Casale con il conseguente impiego di una grande quantità di materiali da costruzione.
Le cave (alcune delle quali risultano ancora attive nella prima metà del ‘900) sono elemento significativo del paesaggio storico di Villadeati e possono costituire punti di interesse nei percorsi trekking e ciclo-turistici (A. PERIN, Cavare e lavorare la pietra in Monferrato nella prima età moderna. Lapicidi e cave a Villadeati, in corso di stampa su «Monferrato. Arte e storia», n. 28, anno 2016).

Allegati